copertina

Magazine mostra

Seleziona un articolo dalla lista sottostante o clicca qui per tornare all'archivio.

Rimini Trade Fair n. 26 - Marzo 2007

All'interno del magazine:


L´AMBIENTE HA UN GRANDE PARTNER, ANCHE IN RUSSIA
Seconda edizione, dal 22 al 24 maggio, per ECOMONDO MOSCA, il workshop per le imprese italiane del settore ambientale. Relazioni commerciali con le aziende moscovite e intensi momenti di approfondimento scientifico con grandi presenze accademiche

di Antonio Sarpieri

RIMINI FIERA SPA e CMP & PARTNERS LLP, in collaborazione con D&E, Diritto & Economia in Russia e nella CSI, organizzeranno dal 22 al 24 maggio 2007 a Mosca, presso l´Hotel Radisson, la seconda edizione di ECOMONDO MOSCA, workshop dedicato alle imprese italiane che operano nel settore dell´ambiente con specifico riferimento alla filiera completa di tre macro-segmenti: aria, acqua e smaltimento rifiuti.
Parteciperanno all´evento circa 30 aziende e, così come lo scorso anno, avranno l´opportunità di confrontarsi con un centinaio di imprese moscovite secondo un calendario di incontri preordinato alla vigilia della manifestazione.
Il workshop di Mosca prevede una conferenza di apertura con la partecipazione dei principali esponenti del settore russo dell´ambiente, con la presenza congiunta del professor Luciano Morselli (Università di Bologna - Polo scientifico didattico di Rimini, coordinatore e responsabile scientifico di ECOMONDO) e del professor Valery Petrosyan (Preside della Facoltà di Chimica e Ambiente dell´Università Statale Lomonosov di Mosca). L´evento di apertura avrà un collegamento con Rimini Fiera in teleconferenza.
A seguire, sessioni dedicate agli incontri one-to-one tra le aziende italiane e russe partecipanti: a tale scopo saranno allestiti dei corner nelle sale conferenza nei quali, singolarmente, ogni azienda italiana potrà incontrare i potenziali partners/clienti russi, il tutto con l´assistenza di un traduttore e di un servizio di segreteria; visite guidate presso importanti siti ed aziende russe.

´La concreta proposta di ECOMONDO MOSCA – spiega Pietro Borsetto, Marketing Manager di CMP & Partners – prende spunto dal successo dello scorso anno e dagli accordi importanti che sono avvenuti fra gli imprenditori ed Ecotechprom, la grande impresa pubblica di Mosca nel settore ambientale, per dimostrare come sia vincente il costituirsi di un cartello di imprese operative nei diversi settori le quali, insieme, sono in grado di soddisfare le richieste di un mercato dinamico e ricettivo. La nostra presenza a Mosca, le visite nel nostro Paese di autorevoli esponenti russi nell´ottobre scorso e ora questa nuova presenza di Ecomondo, sono il segno di ciò che stiamo intessendo e i risultati cominciano ad essere concreti. Il modello funziona e non escludo a breve nuovi orizzonti per Ecomondo all´estero´.

´Sta evolvendo rapidamente – ribadisce il Prof. Luciano Morselli, coordinatore scientifico di ECOMONDO – il nostro grado di conoscenza della realtà russa e del panorama ambientale. Questo è un fattore decisivo per determinare un´offerta calibrata da parte delle imprese. La Russia e Mosca sono in una fase di sviluppo che si trascina l´eredità di un passato nel quale l´ambiente ha sostenuto impatti fortissimi. La presenza di siti da bonificare e più in generale una correzione della gestione energetica, orientata alla diminuzione dei forti sprechi, rappresentano i due fattori principali sui quali lavorare. L´incrocio di relazioni a livello istituzionale ed universitario sta consentendo la diffusione delle informazioni, delle esperienze e dei progetti per intervenire in maniera efficace´.

´L´obiettivo - conclude il project manager di ECOMONDO, Alessandra Astolfi - dopo il successo ottenuto dall´edizione 2006 del workshop, è quello di rafforzare la conoscenza e la presenza nella regione di Mosca e di completare un´offerta che consenta ad ECOMONDO MOSCA di divenire partner nella soluzione dei molti problemi di natura ambientale che assillano quel territorio´.