copertina

Magazine mostra

Seleziona un articolo dalla lista sottostante o clicca qui per tornare all'archivio.

Rimini Trade Fair n. 26 - Marzo 2007

All'interno del magazine:


SIA GUEST DUBAI, TRIONFA IL MADE IN ITALY DELL´HOTELLERIE
Ottimo debutto del progetto di Rimini Fiera nell´Emirato Arabo dal 4 - 6 marzo scorsi al Burj al-Arab hotel

Ottimo riscontro per la prima edizione di SIA GUEST DUBAI, manifestazione organizzata dal 4 al 6 marzo da Rimini Fiera SpA in partnership con Strategic Marketing & Exhibition e il Dipartimento Turismo Marketing & Industria dell´Emirato al Burj al-Arab, il famosissimo albergo a forma di vela realizzato a Dubai.

All´inaugurazione, il 4 marzo scorso, graditissima visita di Khalid bin Sulayem, Direttore Generale del DTCM (Dipartimento del Turismo, Commercio e Marketing di Dubai), che ha sottolineato la concretezza della proposta di Rimini Fiera.
Alla cerimonia inaugurale presenti anche il presidente di Rimini Fiera Lorenzo Cagnoni e il direttore generale Piero Venturelli.
´Siamo al servizio del mercato, questo il nostro impegno quotidiano – ha detto il presidente Cagnoni in apertura, presentando Rimini Fiera ed il territorio vocato al turismo che la circonda – e abbiamo avviato il progetto SIA GUEST DUBAI per accompagnare aziende specializzate nella fornitura di tecnologia e servizi per l´industria turistica´.
´Abbiamo individuato in Dubai – ha detto il direttore generale Piero Venturelli - l´ideale primo passo da compiere per riproporre su scala internazionale il successo di SIA GUEST. Abbiamo compreso le intenzioni di un territorio che vuole investire sull´industria turistica e siamo convinti di avere accompagnato qui un primo gruppo di imprese utili ai fantastici progetti in corso. Qui tutto accade in fretta e con standard di qualità elevatissimi, oltre che con una grande attenzione alla proposta italiana´.
Diciotto le aziende presenti a Dubai le quali complessivamente hanno sostenuto 200 incontri con buyers locali interessati alle tecnologie ed ai servizi made in Italy nel settore dell´hotellerie: ALPITALIA, ARCHITETTO MARCELLO CECCAROLI, BALDELLI COMPANY, CANTORI, DE LORENZIS NEW LINE, FARM COOL HUNTING, FONTANAARTE, LUMINEX, MOBIROLO, PANATTA SPORT, RICRAEE, RUBINETTERIE STELLA, SCHÖNHUBER FRANCHI, TESSECI, TRE-P & TRE-PIU´, ALESSI, TECHNOGYM, LA MURRINA. Le ultime tre aziende erano già presenti a Dubai con una loro rappresentanza.
Il seminario d´apertura è stato condotto dagli architetti Marco Piva e Ahmad M. Al Taha (anche General Manager della Algurg Consultants, importante società di consulenza attiva soprattutto nel settore edile) e moderato da Dawood Al-Shezawi, presidente della Strategic Marketing & Exhibition.
Nel pomeriggio, e per tutto il giorno successivo, spazio ai business meeting.
L´ultimo giorno è stato dedicato alla visita dei cantieri presso i quali stanno avanzando progetti straordinari e innovativi. E´ in fase di costruzione un nuovo aeroporto con sei piste di decollo parallele, grande quanto quelli di Gatwick e Chicago messi insieme, oltre ai grandi arcipelaghi artificiali a forma di palma, dei quali ne sono avviati tre diversi che occupano il fronte mare di Dubai.
´La formula dei business meeting – commenta Barbara Padovan, project manager di SIA GUEST DUBAI – è stata molto apprezzata, poiché concreta e mirata ad un´immediata reciproca conoscenza. Abbiamo ricevuto complimenti dalle autorità locali e dall´ICE che hanno visto in Rimini Fiera l´organizzatore che più si è distinto per un´offerta utile e incisiva alle imprese di Dubai´.
´Il risultato di SIA GUEST DUBAI - conclude Pierluigi Cassani, responsabile Ufficio Progetti Esteri di Rimini Fiera - è stato di piena soddisfazione e subito la nostra struttura si metterà al lavoro per definire il prossimo appuntamento nell´Emirato´ .
Intanto, dal 24 al 27 novembre, l´appuntamento è a Rimini Fiera con la 57 a edizione di SIA GUEST.